Altre informazioni utili

Autenticazione degli atti di vendita relativi a beni mobili registrati

L’art. 7 del D.L. 4 luglio 2006, n. 223 ha introdotto la possibilità di autenticare gli atti di alienazione dei beni mobili registrati (autoveicoli, motoveicoli, rimorchi…) anche presso gli Uffici Comunali.
I cittadini interessati debbono rivolgersi personalmente presso l’Ufficio Anagrafe del Comune, negli orari di apertura al pubblico, portando un documento d’identità, l’atto di vendita (generalmente redatto sul modello NP – 1B) e marca da bollo del valore di euro 14,62. L’autentica verrà effettuata nello stesso giorno della richiesta, con il contestuale versamento di euro 0,52 per diritti di segreteria.
Si ricorda che i funzionari comunali si limitano ad autenticare la sottoscrizione della dichiarazione di vendita, mentre il perfezionamento della trascrizione del passaggio di proprietà del bene alienato dovrà essere svolto presso gli Sportelli Telematici dell’Automobilista (delegazioni ACI e agenzie pratiche auto).

Ufficio: