Depuratore Del Garda

QUESITI ESPOSTI AL TAVOLO TECNICO DI ACQUE BRESCIANE

Istanza di accesso agli atti, presentata dai Sindaci dei Comuni di Prevalle, Muscoline, Gavardo e Montichiari, al Prefetto di Brescia, Commissario straordinario per l'attuazione del sistema di collettamento e depurazione del lago di Garda, in data 10/08/2021 - Prot.n.0003533.

Delibera del Consiglio Comunale n. 26 del 30/07/2021 con la quale è stata approvata all'unanimità la mozione del Sindaco di Muscoline, in merito alla depurazione della rete fognaria dei paesi afferenti alla sponda bresciana del lago di Garda - Opposizione alla realizzazione del depuratore di Gavardo/Montichiari . clicca qui

Testo mozione clicca qui

Comunicato dei Sindaci dei Comuni di Prevalle, Gavardo, Montichiari e Muscoline in merito all'incontro con il Prefetto di Brescia, Attilio Visconti, nominato Commissario Straordinario per la depurazione del Garda: clicca qui :

Risposta del Segretario Generale della Provincia in merito alla richiesta di chiarimenti dei Sindaci di Muscoline, Prevalle, Gavardo e Montichiari : clicca qui

Allegato alla risposta del Segretario Generale della Provincia : clicca qui :

Lettera dei Sindaci di Muscoline, Prevalle, Gavardo e Montichiari alla Provincia di richiesta chiarimenti in merito all'iter di approvazione progetto depuratore del Garda clicca qui 

Lettera dei Sindaci di Muscoline, Prevalle, Gavardo e Montichiari al Ministro per la transizione ecologica : Cliccq qui

Lettera del Sindaco di Muscoline quesiti presentati al Tavolo Tecnico di Acque Bresciane del 26 aprile 2021 : Clicca qui

Acque Bresciane apre una fase di informazione e ascolto degli stakeholders del territorio per illustrare le soluzioni identificate per il nuovo sistema di collettamento e depurazione della sponda bresciana del Lago di Garda e per raccogliere dubbi e domande da trasmettere agli enti chiamati a scegliere l’ipotesi oggetto della Conferenza dei servizi. Tre tavoli – dedicati ad amministratori, associazioni e tecnici – a cui presentare le soluzioni dove far emergere domande e richieste di approfondimento. L’esito dei tavoli e i contributi pervenuti verranno ufficializzati in un documento che Acque Bresciane invierà all’ATO come parte integrante delle valutazioni.

Il progetto di un nuovo schema di collettamento e depurazione del Lago di Garda è oggetto di un accordo di programma firmato nel 2017 fra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare, Regione Lombardia e Regione Veneto. All’accordo è seguita nel dicembre 2017 una Convenzione operativa fra Ministero, Regioni, Ufficio d’Ambito di Brescia, Consiglio di bacino veronese, Associazione temporanea di scopo Garda Ambiente. La Convenzione ha istituito una Cabina di regia composta dagli stessi attori.

Nel 2018 Acque Bresciane ha commissionato uno studio all’Università degli Studi di Brescia che è stato trasmesso ad ATO unitamente a un progetto di fattibilità tecnica ed economica nel luglio 2019.

Nel febbraio del 2020 il Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare ha istituito un tavolo tecnico per valutare gli impatti ambientali del nuovo sistema di depurazione sul fiume Chiese. La relazione conclusiva del Ministero ha dichiarato la compatibilità del fiume Chiese con l’eventuale scarico.

Per rispondere alla richiesta pervenuta da Ato il 17 dicembre 2020, di identificare nuove ipotesi di localizzazione in linea con la Mozione in ordine all'aggiornamento delle Linee di Indirizzo del 2020 per l'azienda Speciale Provinciale della Provincia di Brescia Ufficio Brescia approvata dal Consiglio Provinciale il 30 novembre 2020, Acque Bresciane ha approfondito la valutazione di una nuova localizzazione per il trattamento delle acque reflue.

Tale valutazione è stata inviata all’Ato il 9 aprile 2021, accompagnata da un’analisi comparativa dell’opzione a progetto nel 2019 e della nuova localizzazione.

Delibera Provincia

Lettera ATO

Valutazione nuovi scenari localizzativi aprile 2021

Analisi comparativa tra scenario a progetto e nuovo scenario alternativo - aprile 2021

Lettera di accompagnamento della documentazione - aprile 2021

Cartografia

Stato di fatto

Ipotesi progettuale 1

Ipotesi progettuale 2

La documentazione è consultabile cliccando qui : https://www.acquebresciane.it/public/acquebresciane-portal/en/home/documenti/depuratore-garda#!

Pubblichiamo AGGIORNAMENTO in merito alle nuove opere di collettamento e depurazione del lago di Gara.

Documentazione relativa ai lavori del Tavolo Tecnico istituito per la verifica dei possibili impatti ambientali delle nuove opere di collettamento e depurazione del lago di Garda:

Verbale Tavolo Tecnico del 1 giugno 2020 - CLICCA QUI

Osservazione dei tecnici nominati dai comuni di Gavardo e Montichiari - CLICCA QUI

Osservazioni formulate dai comitati ambientalisti - CLICCA QUI

Comunicazioone dei Sindaci di Gavardo e Montichiari del 25 giugno 2020 inviata al Ministero dell'Ambiente - CLICCA QUI

Osservazioni dell'ATO di Brescia del 13 luglio 2020 - CLICCA QUI

Comunicazioni dell'ATO Veronese del 13 luglio 2020 - CLICCA QUI

Osservazioni della Regione Lombardia del 14 luglio 2020 - CLICCA QUI

Controdeduzioni alle osservazioni dell'ATO di Brescia del 27 agosto 2020 - CLICCA QUI

Comunicazione dei Sindaci del Bacino del Chiese del 1 settembre 2020 - CLICCA QUI

 

Pubblichiamo la documentazione trasmessa giovedì 25 giugno al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, in merito alla verifica, da parte del Tavolo tecnico a tal fine istituito, dei possibili impatti ambientali delle nuove opere di collettamento e depurazione del lago di Garda