Muscoline

“Il commun di Moscoline si divide in queste terre et è distante dal reggimento miglia 6. Il Castello è terra di fuoghi circa 12. Morzon è terra di fuoghi circa 30. Cabianco è terra qualche 50 fuoghi et ha una chiesa di Santo Giovanni. Moniga è terra di fuoghi circa 60 et ha una chiesa di San Rocco. Longavina è terra di fuoghi circa 40 et è distante da una chiesa de la Madonna un miglio. Il suddetto commune ha una chiesa di Santa Maria, la qual è distante da tutte le suddette terre circa mezzo miglio....” 

Questa è la estrema sintesi operata da Rodomonte Domenicetti, cancelliere della Comunità di Riviera, nella definizione del profilo istituzionale-amministrativo di Muscoline nel XVI secolo ove le “terre” identificano le contrade che concorrono a formare l’entità territoriale amministrativa di base. 
Da: Gabriele Bocchio: La parrocchiale di Muscoline e la sua torre campanaria. Muscoline 2007.

Il comune di Muscoline è adagiato sulle colline dell’anfiteatro morenico del Garda. Si compone di numerose frazioni: Chiesa (capoluogo) Longavina, Burago, Castrezzone, Cabianco, Morsone. San Quirico, Castello, Moniga del Bosco e Terzago, e di alcune località quali Canova. Tese, Singia e Fornasina.
Alla data del 31 dicembre 2010 contava 2571 abitanti di cui 1307 maschi e 1264 femmine. Gli stranieri residenti sono 209, pari al 8,13 per cento della popolazione.